La loggia – Gabriele D’Annunzio

La loggia – Gabriele D’Annunzio Settembre, il tuo minor fratello Aprile fioriva le vestigia di San Marco a Capodistria, quando navigammo il patrio mare cui…

Read More..

Il vulture del sole – Gabriele D’Annunzio

Il vulture del sole – Gabriele D’Annunzio S’io pensi o sogni, se tal volta io veda quasi vampa tremar l’aria salina, se nel silenzio oda…

Read More..

La sera fiesolana – Gabriele D’Annunzio

La sera fiesolana – Gabriele D’Annunzio Fresche le mie parole ne la sera ti sien come il fruscio che fan le foglie del gelso ne…

Read More..

Un ricordo – Gabriele D’Annunzio

Un ricordo – Gabriele D’Annunzio Io non sapea qual fosse il mio malore né dove andassi. Era uno strano giorno. Oh, il giorno tanto pallido…

Read More..

La sabbia del tempo – Gabriele D’Annunzio

La sabbia del tempo – Gabriele D’Annunzio Come scorrea la calda sabbia lieve per entro il cavo della mano in ozio in cor sentì che…

Read More..

Carnevale vecchio e pazzo – Gabriele D’Annunzio

Carnevale vecchio e pazzo – Gabriele D’Annunzio Carnevale vecchio e pazzo s’è venduto il materasso per comprare pane e vino tarallucci e cotechino. E mangiando…

Read More..

L’ala sul mare – Gabriele D’Annunzio

L’ala sul mare – Gabriele D’Annunzio Ardi, un’ala sul mare è solitaria. Ondeggia come pallido rottame. E le sue penne, senza più legame, sparse tremano…

Read More..

I pastori – Gabriele D’Annunzio

I pastori – Gabriele D’Annunzio Settembre, andiamo. È tempo di migrare. Ora in terra d’Abruzzi i miei pastori lascian gli stazzi e vanno verso il…

Read More..

La pioggia nel pineto – Gabriele D’Annunzio

La pioggia nel pineto – Gabriele D’Annunzio Taci. Su le soglie del bosco non odo parole che dici umane; ma odo parole più nuove che…

Read More..

Canta la gioia – Gabriele D’Annunzio

Canta la gioia – Gabriele D’Annunzio Canta la gioia! Io voglio cingerti di tutti i fiori perché tu celebri la gioia la gioia la gioia,…

Read More..

Lungo l’affrico – Gabriele D’Annunzio

Lungo l’affrico – Gabriele D’Annunzio Grazia del ciel, come soavemente ti miri ne la terra abbeverata, anima fatta bella dal suo pianto! O in mille…

Read More..

In sul vespero – Gabriele D’Annunzio

In sul vespero – Gabriele D’Annunzio In sul vespero, scendo alla radura. Prendo col laccio la puledra brada che ancor tra i denti ha schiuma…

Read More..

Notte bianca – Gabriele D’Annunzio

< div dir=”ltr” style=”center”>Notte bianca – Gabriele D’Annunzio La mia lunga romanza in mi minore va per la calma de la notte bianca: io son…

Read More..

O falce di luna calante – Gabriele D’Annunzio

O falce di luna calante – Gabriele D’Annunzio O falce di luna calante che brilli su l’acque deserte, o falce d’argento, qual mèsse di sogni…

Read More..

Ottobrata – Gabriele D’Annunzio

Ottobrata – Gabriele D’Annunzio Ridono tutte in fila le linde casette ne ‘dolce sole ottobrino, quale colore di rosa, qual bianca, come tante comari vestite…

Read More..

Rimani – Gabriele D’Annunzio

Rimani – Gabriele D’Annunzio Rimani! Riposati accanto a me. Non te ne andare. Io ti veglierò. Io ti proteggerò. Ti pentirai di tutto fuorchè d’essere…

Read More..

Nella belletta – Gabriele D’Annunzio

Nella belletta – Gabriele D’Annunzio Nella belletta i giunchi hanno l’odore delle persiche mézze e delle rose passe, del miele guasto e della morte. Or…

Read More..